Kit distribuzione

Seleziona il tuo veicolo

Ricerca per targa

o

Ricerca per veicolo

  Specifica la tua scelta  

L’importanza della distribuzione per il buon funzionamento del motore

Anche se non sei un esperto di auto, avrai probabilmente già sentito parlare degli organi di distribuzione. Ma sai come funzionano? Il kit di distribuzione è l’insieme di componenti che permette di sincronizzare il movimento dei pistoni e delle valvole, facendo raffreddare al contempo il motore. Esso è composto da diversi elementi, tra cui:

I diversi tipi di distribuzione

Esistono due tipi principali di distribuzione per automobile: la distribuzione a cinghia e la distribuzione a catena. Ciascuna ha i suoi pro e contro, ed è per questo che il tipo di distribuzione di un’auto dipende dal costruttore.

La distribuzione a catena: ha una durata pressoché illimitata, che dovrebbe protrarsi dal primo all’ultimo giorno in cui usi la tua auto. Essendo in metallo la catena di distribuzione resiste efficacemente anche ai cambi di temperatura. In compenso fa molto più rumore ed è molto più costosa da riparare.

La distribuzione a cinghia: rispetto alla distribuzione a catena, è meno rumorosa, meno costosa e richiede al motore un maggior consumo. Essendo di gomma è anche più fragile e ha bisogno di sostituzioni più frequenti.

Quando bisogna cambiare il kit di distribuzione?

Una cinghia di distribuzione dura dai 70.000 ai 100.000 km, mentre una catena di distribuzione dura oltre 200.000 km! La distribuzione è uno dei più importanti elementi della tua auto e garantisce il corretto funzionamento del motore. Quindi è importante controllare regolarmente il tuo motore e le sue componenti, perché cambiare il kit di distribuzione può essere costoso.

Potresti dover cambiare il kit di distribuzione in uno di questi casi:

  • Problemi alla pompa acqua: il suo allentamento può causare la perdita del liquido di raffreddamento. Ciò può causare la corrosione delle pulegge e dei tenditori e danneggiare quindi la cinghia.

  • Perdita dalla guarnizione dell’albero a gomiti o dell’albero a camme: l’olio attacca la gomma della cinghia e fa surriscaldare le pulegge e i tenditori.

  • Inceppamento del tenditore o della pompa acqua (nel caso di distribuzione a cinghia).

  • Rottura della cinghia servizi: la cinghia servizi può deteriorarsi e danneggiare così la cinghia di distribuzione. Per questo è importante verificare che sia correttamente tesa.

  • Difetto di costruzione.

  • Superamento del chilometraggio raccomandato dal costruttore.

Cambiare da soli un kit di distribuzione è tutt’altro che facile. Oltre a richiedere attrezzi specifici, è un’operazione che necessita un alto livello di esperienza meccanica. Il minimo errore comporta la morte del tuo motore!

Come cambiare il kit di distribuzione?

Affidati a Mister-Auto.it! Mettiamo a tua disposizione un catalogo di oltre 300.000 prodotti per ogni modello d’auto, sempre a prezzi molto economici: ecco perché siamo tra i leader europei del settore della vendita online di autoricambi. Per la manutenzione della tua automobile, vai tranquillo con Mister-Auto!

Ricerca rapida de Kit distribuzione per tipo d’auto