Faro anteriore

Seleziona il tuo veicolo

Ricerca per targa

o

Ricerca per veicolo

  Specifica la tua scelta  

Fari: come funzionano?

La funzione dei fari è ben nota: servono per rendere visibile al conducente la strada su cui sta guidando, e per segnalare agli altri automobilisti la propria presenza. Fari funzionanti sono dunque fondamentali per la sicurezza stradale. I fari possono essere alimentati da luci di diverso tipo: a alogene, a LED, allo xeno, o laser (nel caso specifico dei fendinebbia). I fari alogeni sono quelli più comuni: si tratta di lampade a incandescenza nel cui bulbo vengono inserite piccole quantità di sostanze (per esempio lo iodio) per aumentare la luminosità e la durata. Quelle attualmente più diffuse sono le H7, che assorbono 55 watt, emettono 1500 lumen e durano circa 500 ore. I fari allo xeno, in produzione dal 1991, utilizzano un sistema diverso: nella lampada, riempita di gas xeno, viene innescato un arco elettrico molto luminoso tra due elettrodi. Il sistema comprende anche uno starter e una centralina, per innalzare la tensione della lampada da 12 a 25.000 volt, e i fanali devono essere dotati obbligatoriamente di tergi-fari. I fari allo xeno più diffusi assorbono 35 watt, emettono 3200 lumen e hanno una durata di circa 3000 ore. Queste prestazioni molto migliori si rispecchiano anche in prezzi molto più alti. Infine, i fari LED sostituiscono le tradizionali lampade con gruppi di LED ad alta luminosità e durata elevatissima (si prevede che debbano sopravvivere al veicolo stesso e non debbano essere mai sostituiti). La loro temperatura di colore si avvicina a quella della luce diurna a mezzogiorno: il massimo per la sicurezza. Dal momento che l’elettronica di bordo comanda i LED, bisogna prevedere l’installazione di piccoli radiatori e ventole per evitare il surriscaldamento delle componenti elettroniche.

I fanali moderni sono stati incorporati nel design e nell’aerodinamica del veicolo. Di conseguenza, un fanale può anche includere la freccia, la luce di posizione e qualsiasi altra luce.

Quando sostituire le lampadine dei fari?

In Italia, per legge, l’accensione dei fari anabbaglianti è obbligatoria anche di giorno, come misura di sicurezza. Pertanto, è importantissimo assicurarsi di avere fari perfettamente funzionanti. Il guasto più comune per quanto riguarda i fari, e forse uno dei più comuni per quanto riguarda tutta l’automobile, è che si fulmini una delle lampade. I sintomi sono evidenti: il faro non proietta più luce. In questo caso bisognerà assicurarsi innanzitutto di acquistare la lampadina giusta, poiché sono diverse a seconda del modello di auto. I proiettori, è bene ricordarlo, sono componenti omologati con un tipo preciso di lampada, contrassegnata da un codice; quando si sostituisce la lampada, è bene controllare il codice sul libretto della macchina. Altresì, non è possibile acquistare kit per i fari allo xeno e montarli nei fari alogeni: per migliorare le prestazioni della tua lampadina alogena, puoi però acquistarne una versione speciale, purché omologata.

Dove comprare le lampadine dei fari

Se hai dubbi su quale lampadina faro acquistare, usa il nostro sito. Grazie al nostro motore di ricerca interno, trovare il modello giusto per la tua auto sarà facilissimo. Puoi fare una ricerca per marca e modello di auto, oppure puoi semplicemente inserire il numero di targa del tuo veicolo per trovare in un semplice clic la lampada faro che fa per te. Noi di Mister-Auto mettiamo a tua disposizione un catalogo di pezzi di ricambio e accessori comprendente oltre 300.000 ricambi e accessori auto delle migliori marche a tua disposizione, a prezzi ultra-competitivi. Tra i nostri straordinari servizi aggiuntivi potrai trovare il tracciamento del pacco, la spedizione rapida, il diritto di recesso entro 15 giorni e un servizio clienti telefonico disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19. Usa il nostro sito Web per comprare il tuo pezzo di ricambio, non te ne pentirai!

Ricerca rapida de Faro anteriore per tipo d’auto